4 luglio 2016

Suntrading Bike Team, tutti gli exploit di giugno

Un giugno di fuoco per gli atleti del Suntrading Bike Team, che il mese scorso si sono cimentati con successo in ben tre Gran Fondo prestigiose.

FELTRE

Il mese è cominciato con i 290 chilometri della Gran Fondo Milano – Sanremo. La manifestazione, molto selettiva, era caratterizzata dai famosi “capi” (Mele, Cervo e Berta) e dal decisivo Poggio di Sanremo ma soprattutto dall’ostica salita e dalla conseguente discesa del Brick Berton, tratto di strada naturale sostituto al passaggio dal Valico del Turchino. Tutti e tre gli atleti orobici hanno finito la prova in più di nove ore; stanchi e provati ma soddisfatti sono stati premiati con un diploma ricordo dell’evento.

Si è poi svolta domenica 12 giugno a Verona la Granfondo Alè la Merckx.  Pronti a dar battaglia nonostante le incerte condizioni climatiche, a questo importante evento erano presenti anche alcuni atleti del Suntrading Bike. Vismara, Gavazzeni e Franzoni erano concentrati sulla competizione di ottantacinque chilometri, mentre Manicardi, Osio, Palazzi e Salvoldi formavano il quartetto del percorso lungo (139 km).  Focalizzando l’attenzione sui risultati, il migliore esponente della formazione sponsorizzata da Suntrading è stato Giacomo Palazzi che ha concluso il percorso più lungo in 4h20m classificandosi 38° nella graduatoria assoluta e 7° nella categoria M1.

Domenica 19 giugno, il Suntrading Bike Team si è spostato sulle Dolomiti per la Gran Fondo Sportful Dolomiti. Così Franzoni, Magni, Manicardi, Palazzi, Savoldi, Quistini e Vismara hanno preso parte, assieme ad altri 4.600 appassionati, alla gara. I nostri hanno dovuto affrontare 204 chilometri di fatica e \ passione scalando quattro salite: Cima Campo, i temili (e temuti) giganti Manghen e Rolle e il Croce D’Aune, ultima scalata prevista prima di planare verso l’arrivo di Feltre.

I risultati della truppa Suntrading sono da applausi: Giacomo Palazzi voleva essere protagonista e lo è stato terminando i 204 chilometri in 7h e 18min al settantacinquesimo posto assoluto. A seguire Savoldi in 7h40′, Franzoni che è riuscito nel suo obiettivo di tagliare il traguardo in meno di 8h e i buoni piazzamenti di Vismara, Quistini, Manicardi e Magni.

Il nostro Bike Team ha portato a casa questo impegnativo mese di giugno non solo grazie alle gambe, ma soprattutto con la testa e con il cuore. Adesso gli allenamenti continuano e ci si prepara all’appuntamento più importante dell’estate: la Gran Fondo Sestriere il 24 luglio.