8 marzo 2016

Suntrading bike Team: la stagione inizia con il piede giusto

BERGAMO (BG) – Suntrading Bike Team, ha debuttato domenica nella stagione 2016 delle Gran Fondo.La società amatoriale bergamasca composta da una trentina di atleti e presieduta dal presidente Bruno Manicardi,  ha debuttato alla grande, alla Gran Fondo Strade Bianche by Trek, pedalando tra le Creste Senesi, assieme a più di 2000 altri atleti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

Gli obiettivi del team orobico sostenuto dall’azienda Suntrading erano chiari sin dal sabato sera: correre uniti prediligendo il risultato di team e il divertimento del gruppo alla prestazione individuale, e così è stato.

ST stradebianche

Una bellissima macchia blu ha animato la griglia di partenza sin dalla mattina presto e, al segnale di “Via”, la truppa del presidente Manicardi ha cominciato a macinare chilometri, attraversando magnifici paesaggi, affrontando segmenti di strada sterrata, scalando salite e toccando alte velocità in discesa. Gli alfieri più fortunati di Suntrading Bike Team hanno provato anche l’emozione di pedalare al fianco di Fabian Cancellara, campionissimo plurititolato che sabato a vinto la Strade Bianche riservata ai professionisti

Dopo 124 chilometri, qualche foratura e una sana “battaglia” con amici, compagni e avversari la meravigliosa Piazza del Campo ha accolto gli atleti. Per i portacolori di Suntrading Bike Team, oltre al piacere di aver condiviso una giornata di sport, è arrivato anche qualche risultato di buon livello come il 148 posto assoluto di Ivan Pasta o la 149esima posizione assoluta di Dario Franzoni.

Suntrading Bike Team è stato protagonista anche nelle classifiche per età con Giacomo Vismara capace di entrare nella “top ten” della categoria M6, Stefano Nembrini 26° classificato tra gli M5, Luca Previtali 48° al traguardo tra gli  M3 e Stefano Osio 45° tra gli M1. Da applaudire anche Omar Nembrini e Simone Magni che, correndo la “Medio fondo” di ottantasette chilometri, si sono piazzati rispettivamente al 39° e all’ 88° posto nelle loro categorie anagrafiche.

A gara conclusa, facendo i complimenti a tutto il gruppo per lo spirito con cui è stata affrontata la trasferta toscana, patron Manicardi ha sottolineato: “Anche oggi siamo stati capaci di abbinare la nostra passione per la bicicletta alla voglia di metterci sempre in gioco, condividendo tempo e esperienze. Credo che questo valga più di tante vittorie